Il Parco della Villette, un’esperienza multidisciplinare

Il parco della Villette nasce sui vecchi mattatoi di Parigi su un’idea dall’architetto Bernard Tschumi. Si tratta di un’area molto interessante e particolarmente grande: 55 ettari di cui almeno 35 di area verde dedicati a tutti, con attrazioni per adulti e bambini. Il parco è attraversato dal canale Ourcq con due passerelle pedonali che collegano la parte nord a quella … Continua a leggere

Il quartiere degli artisti e delle salme celebri, Montmatre

A 270 metri sul livello del mare, su una collina dentro la città di Parigi, c’è il quartiere di Montmartre, il punto più alto della città. Fu all’epoca di Napoleone III che il quartiere prese vita sull’onda del desiderio di rendere Parigi la più bella città d’Europa. Molti abitanti che vivevano fuori città si spostarono quindi a Montmartre che divenne … Continua a leggere

Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou

Chiamato dai francesi Beaubourg, il Centro fu voluto dal presidente Georges Pompidou per dare vita a una struttura culturale dedicata all’arte moderna e contemporanea. Il Centro ha al proprio interno una biblioteca pubblica, Bibliothèque publique d’information, il Musée National d’Art Moderne, un centro per la musica, l’IRCAM, e una Centro del design industriale. Aperto nel gennaio 1977 il centro Georges … Continua a leggere

Il Moulin Rouge, simbolo della Parigi libertina

Minimo 90 massimo 180 euro. Dipende se prendete solo un bicchiere di Champagne o se volete anche cenare. Sono questi i prezzi per una serata al Moulin Rouge il teatro di cabaret più famoso al mondo. Di qui sono passati personaggi del calibro di Edith Piaf, Ginger Rogers, Liza Minnelli, Yves Montand, Frank Sinatra Il Moulin Rouge nacque in una … Continua a leggere