Una piccola città dedicata i bambini

Immagine 3.pngAll’interno del parco della Villette, un’area multiculturale parigina dove tutto l’anno si susseguono eventi e manifestazioni, oltre alla Città delle Scienze e dell’Industria, la Città della Musica, e gli spazi dedicati ai grandi concerti, c’è la “Cité des enfants”, la città dei bambini, dove i ragazzi dai due fino ai 12 anni possono sperimentare e giocare con moltissime attrazioni. Dentro la Città, i bambini vengono suddivisi per fasce d’età, dai 2 ai 7 anni e dai 5 ai 12 e per loro sono a disposizione spazi e giochi basati sulla scoperta, la costruzione di oggetti, moltissimi giochi di intelligenza e sperimentazioni d chimica, fisica ed elettricità. La Cité des enfants è stata la prima struttura in Europa completamente dedicata ai bambini e risale al 1988. All’interno esistono particolare attrazioni come il Géode, un’enorme palla dove sono proiettati film quasi a 360 gradi, il Planetario e diverse mostre permanenti e temporanee.

La città dei bambini è a misura dei giovani turisti e prevede accessi facilitati per piccoli disabili, con attività pensate apposta per loro. Inoltre i percorsi all’interno hanno segnalazioni per ipo e non vedenti, con indicazioni sonore che permettono a tutti di girare in completa autonomia. All’interno delle sale espositive è possibile avere esperienze dirette e toccare con mano tutti i materiali e gli oggetti presenti e naturalmente ovunque sono disponibili iscrizioni in Braille. Nella Mediateca, c’è una stanza dedicata a ipo e non vedenti. E’ possibile prenotare le visite e acquistare i biglietti di ingresso dal sito cite-des-enfants.

Una piccola città dedicata i bambiniultima modifica: 2009-11-09T08:30:00+00:00da te001
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento