La superba pasticceria parigina

La superbia non fa difetto ai parigini, che si considerano da sempre il centro del centro del mondo. Dai tempi remoti, fino ai giorni nostri, Parigi ha avuto modo di vantarsi della sua grandezza e del suo splendore. Uno dei motivi di vanto è sicuramente la patisserie, la pasticceria, che annovera luoghi di culto meta di turisti da tutto il … Continua a leggere

In hotel prima colazione alla francese

Quando in un qualunque hotel del mondo si chiede una colazione alla francese la prima cosa che ci si aspetta di avere sono i mitici croissant. La ricetta base del croissant prevede farina, acqua, lievito di birra, burro, poco zucchero e un pizzico di sale. Solo che a inventare il croissant che rappresenta la Francia in ogni angolo del pianeta … Continua a leggere

Trovare un hotel economico a Parigi

Un weekend o una breve vacanza a Parigi non rappresentano più una spesa insostenibile. I voli low cost di molte compagnie permettono di raggiungere la capitale francese da diversi aeroporti italiani con poche decine di euro tra andata e ritorno. La vita a Parigi è mediamente cara, ma chi avesse a disposizione un budget limitato non deve preoccuparsi: mangiare e … Continua a leggere

Un centro commerciale sotterraneo nel cuore di parigi

Les Halles è un quartiere nel primo arrondissement di Parigi. Siamo quindi nel cuore della città, alla fermata omonima della metropolitana. Les Halles erano i ‘capannoni destinati al commercio’, ma alla fine degli anni Settanta un progetto di ristrutturazione fece diventare l’intera area un grande luogo per lo shopping, con un centro commerciale su quattro piani. Dentro a Les Halles … Continua a leggere

Da Montmartre al Sacré Coeur a piedi o in funicolare

Montmartre, il quartiere degli artisti parigino, è visitato da circa sei milioni di turisti all’anno. Montmartre è ai piedi di una collina di 270 metri, sulla cui sommità c’è la Basilica del Sacro Cuore. Il quartiere è da sempre una zona popolare e di divertimento, qui ci sono sia il Moulin Rouge che Le Chat Noir e nell’ultimo secolo vi … Continua a leggere

Una piccola città dedicata i bambini

All’interno del parco della Villette, un’area multiculturale parigina dove tutto l’anno si susseguono eventi e manifestazioni, oltre alla Città delle Scienze e dell’Industria, la Città della Musica, e gli spazi dedicati ai grandi concerti, c’è la “Cité des enfants”, la città dei bambini, dove i ragazzi dai due fino ai 12 anni possono sperimentare e giocare con moltissime attrazioni. Dentro … Continua a leggere

Rue de Lappe, ristoranti, pub e discoteche in meno di 300 metri.

Rue de Lappe, via nell’11° arrondissement che unisce rue de la Roquette e rue de Charonne, è una delle vie della vita notturna parigina. Lunga meno di 300 metri, Rue de Lappe è un susseguirsi di locali, bar, ristoranti e bistrot. Fin dalla fine del 1800 Rue de Lappe è stata uno dei luoghi della vita notturna parigina perché qui … Continua a leggere

Il Parco della Villette, un’esperienza multidisciplinare

Il parco della Villette nasce sui vecchi mattatoi di Parigi su un’idea dall’architetto Bernard Tschumi. Si tratta di un’area molto interessante e particolarmente grande: 55 ettari di cui almeno 35 di area verde dedicati a tutti, con attrazioni per adulti e bambini. Il parco è attraversato dal canale Ourcq con due passerelle pedonali che collegano la parte nord a quella … Continua a leggere

Il quartiere degli artisti e delle salme celebri, Montmatre

A 270 metri sul livello del mare, su una collina dentro la città di Parigi, c’è il quartiere di Montmartre, il punto più alto della città. Fu all’epoca di Napoleone III che il quartiere prese vita sull’onda del desiderio di rendere Parigi la più bella città d’Europa. Molti abitanti che vivevano fuori città si spostarono quindi a Montmartre che divenne … Continua a leggere

Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou

Chiamato dai francesi Beaubourg, il Centro fu voluto dal presidente Georges Pompidou per dare vita a una struttura culturale dedicata all’arte moderna e contemporanea. Il Centro ha al proprio interno una biblioteca pubblica, Bibliothèque publique d’information, il Musée National d’Art Moderne, un centro per la musica, l’IRCAM, e una Centro del design industriale. Aperto nel gennaio 1977 il centro Georges … Continua a leggere